Le sale del ristorante

sala casamatta

Il percorso che collega la sala principale interna con l’esterno del Portanova, risalendo il torrione destro della Porta, è ricco di sorprese. Dal ventre del torrione infatti, per raggiungere l’esterno si percorrono strette scale dove si trovano curiose nicchie e feritoie da difesa che ricordano la funzione di questa costruzione militare che fu presa a modello di altre fortificazioni. Il percorso che separa i due spazi del Portanova (interno ed esterno), custodisce anche la tradizionale postazione da stoccaggio armi e difesa, conosciuta come la “casamatta” delle mura.   In questa inusuale location il PortaNova ha ricavato uno spazio elegante e suggestivo dove possono accomodarsi comodamente fino a 10 persone. Originalissimo il lampadario con aste in ferro, che scendono dal soffitto e attraversano il tavolo al centro fino a raggiungere il pavimento, trafitte da pezzi di cristallo. Al centro dell’istallazione e posta in alto, si trova una lampada che offre stravaganti effetti tra luci e ombre grazie ai pezzi di cristallo posizionati lungo le aste. Questa installazione è stata interamente realizzata a Colle, in rispetto della tradizione plurisecolare di questa produzione. La “casamatta” è singolare e unica, resa elegante dalla mise en place curata e dal tavolo bucato al centro dallo stravagante lampadario in cristallo, una location antica e moderna allo stesso tempo dove godere in compagnia dei piaceri del convivio.

Ad agevolare la comprensione di questo spazio interno, intuitivi pannelli illustrativi posizionati sulle pareti che ne approfondiscono la conoscenza.

Torna su